La passione per la musica è iniziata con il soul di Philadelphia e la disco music, si è ampliata col funk anni 70 e 80. Tuttavia trovai piacevole anche qualcosa di rock. In seguito mi appassionai alla musica house e l’acid jazz. Ora apprezzo anche il vecchio jazz e qualcosa di blues, senza tralasciare la musica più rarefatta come la new age.

La massima che meglio mi rappresenta: inseguo la razionalità di Spock (Star Trek) e la libertà di decidere cosa fare e non fare in ogni istante della giornata.

Canzoni preferite:

Santana When i look into your eyes

Toto Hydra

Galliano Twyford down

Frank Zappa Peaches en regalia

Gil Scott Heron The bottle

 

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata